Orecchiette alla Spirulina

Orecchiette alla spirulina, crema di fave fresche, ricci di mare, pane fritto e menta
Mar 05

Orecchiette alla Spirulina

Come fare le orecchiette alla spirulina

Una ricetta colorata e frizzante per cominciare al meglio il mese di Marzo – Orecchiette alla spirulina, crema di fave fresche, ricci di mare, pane fritto e menta – che utilizza Spirulina Rawys e alcuni dei prodotti più succulenti del territorio pugliese.

La Spirulina Rawys dona alle vostre orecchiette un color smeraldo ed un sapore intenso di mare, che si sposa perfettamente alla sapidità del riccio crudo ed al gusto amarognolo delle fave fresche.

Questo piatto – ricco di nutrienti, buono da mangiare e bello da vedere – è semplice e veloce da realizzare! Provatelo! Parola di @qubi_knowledgetotaste!

 

Orecchiette alla spirulina, crema di fave fresche, ricci di mare, pane fritto e menta

 

Ingredienti

  • 400g Semola rimacinata di grano duro
  • 200ml Acqua tiepida
  • 2g Spirulina Rawys
  • 1kg Fave fresche
  • 8 Ricci di mare
  • 2 cucchiai di Pangrattato
  • 1 spicchio di Aglio
  • Peperoncino qb
  • Sale qb
  • Olio EVO qb
  • Menta qb

Procedimento

Per prima cosa preparate l’impasto delle orecchiette unendo la semola, l’acqua tiepida, la Spirulina Rawys ed un pizzico di sale. Lavorate l’impasto per 10 minuti circa. Quando sarà omogeneo, ponete l’impasto in un panno di cotone umido e lasciatelo riposare per almeno 15 minuti.

Mentre l’impasto riposa, sgranate e sbucciate le fave. In una padella soffriggete l’aglio ed il peperoncino in olio EVO. Quando l’aglio sarà imbiondito, aggiungete le fave e mezzo bicchiere d’acqua. Fate cuocere le fave a fuoco lento per 10/15 minuti. Una volta cotte, eliminate l’aglio, aggiustate di sale e frullate servendovi di un frullatore a immersione.

Riprendete, quindi, l’impasto. Per realizzare le orecchiette formate dei serpentelli il cui diametro dovrà essere di circa 1cm. Tagliate a questo punto degli gnocchetti quadrati. Trascinate con un coltello seghettato ciascuno degli gnocchetti al fine di formare i cavatelli.

Girate i cavatelli sulla punta del pollice ed otterrete le vostre orecchiette.

A questo punto, aprite i ricci di mare ed estraetene la polpa con un cucchiaino. Successivamente, in una padella fate soffriggere il pangrattato con un paio di cucchiai di olio EVO.

Ultimate la ricetta cuocendo le vostre orecchiette alla spirulina Rawys in abbondante acqua bollente per 3/4 minuti. Quando saranno cotte, procedete all’impiattamento servendo le orecchiette su un letto di crema di fave e completando con la polpa di riccio, il pane fritto e qualche fogliolina di menta.

Buon appetito!

Leave a comment “Orecchiette alla Spirulina”


Back To Top